fbpx

Cagliari, gli allevatori, i dipendenti del caseificio e la famiglia Argiolas donano un ecografo per l’ospedale Santissima Trinità

Un grande gesto di generosità per chi come medici, infermieri, Oss, personale sanitario e volontari è impegnato in prima linea nella lotta contro il Coronavirus. Così gli allevatori, i dipendenti del caseificio e la famiglia Argiolas hanno  voluto manifestare la propria riconoscenza attivando una raccolta fondi interna che  ha portato all’acquisto di un ecografo a tre sonde di ultima generazione per il personale dell’ospedale Santissima Trinità di Cagliari.

L’ecografo è stato consegnato nel nosocomio del capoluogo nel reparto di medicina, diretto con grande professionalità e umanità dal dottor Aldo Caddori, in prima linea nella lotta contro questo orribile nemico: “Solidarietà e filiera sono  due parole apparentemente lontane che oggi si uniscono diventando sinonimo – rimarcano gli allevatori, i dipendenti e la famiglia dell’Argiolas Formaggi – e con il cuore colmo di gioia abbiamo voluto unire le forze per contribuire alla lotta contro il coronavirus. Il risultato è l’ecografo che di ultima generazione che abbiamo donato all’ospedale Santissima Trinità, fondamentale per la lotta al coronavirus”.

Poi un altro dono a base di prodotti tipici locali: “Sappiamo che i turni sono sfiancanti – aggiungono i componenti della famiglia Argiolas –  e abbiamo cercato di regalare anche un piccolo momento di relax con delle confezioni di formaggio per i medici e gli infermieri impegnati in prima linea nella lotta al virus, anche siamo consapevoli che i ringraziamenti per il lavoro che stanno conducendo non saranno mai abbastanza”.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Resta connesso con Noi!

Leggi ancora

spedizioni gratuite

ORDINE MINIMO

20 € sardegna

50 € Italia